Tarme del cibo: come eliminarle in 4 mosse?

Parliamo di casa

tarme-del-cibo
Mantenere

Tarme del cibo: come eliminarle in 4 mosse?

Esistono degli ospiti indesiderati che possono annidarsi nelle dispense di casa nostra: si tratta delle tarme del cibo.
Questo parassita, dal nome scientifico di Plodia Interpunctella, si alimenta di farine, cereali, pasta e frutta secca; da adulto assume le sembianze di una farfalla e le sue ali presentano delle fasce che vanno dal beige al bruno: per questo viene anche chiamata tignola fasciata del grano.

Sicuramente, il miglior modo per prevenire l’infestazione dalle tarme del cibo è quello di conservare gli alimenti in contenitori ermetici, oltre a evitare l’acquisto di cibo in esubero. Tenere il cibo per troppo tempo nella dispensa aumenta il rischio della formazione di questi parassiti.
L’utilizzo di contenitori ermetici trasparenti facilita anche la frequente ispezione che si rende  necessaria per una prevenzione mirata. In questo modo potrete controllare a vista cereali, riso, pasta e farine.

 

barattoli-per-prevenire-le-tarme-del-cibo
Barattoli ermetici per prevenire le tarme del cibo, Alessi.

Come eliminare le tarme del cibo? Le nostre dritte.

Ecco 4 semplici passaggi per liberarsi della tignola fasciata del grano:

  • Nel caso in cui troviate del cibo contaminato dalla Plodia Interpunctella la prima operazione da effettuare è quella di buttarlo e disfarsi anche degli alimenti nelle vicinanze, soprattutto se non erano ben chiusi ermeticamente.
  • Il passaggio successivo riguarda la pulizia di dispense e armadi: si consiglia di svuotarli completamente e pulirli con dell’acqua e un detergente per assicurarsi di eliminare tutte le larve presenti all’interno. Eventualmente utilizzare anche l’aspirapolvere.
  • Per catturare le farfalle adulte esistono delle trappole contenenti feromoni naturali, che attirano gli esemplari maschi tenendoli appiccicati alla superficie collosa. In questo modo è possibile bloccare il ciclo riproduttivo delle tarme del cibo. Le trappole a base di feromoni si trovano in tutti i supermercati.
  • Nel caso di un’infestazione più invasiva, si rende necessario l’utilizzo di insetticidi specifici che proprio per la loro composizione più forte potrebbe  provocare intossicazioni negli esseri umani se non effettuata con la massima cautela. è per questo che vi consigliamo di affidarvi a esperti di settore per la disinfestazione.

Tarme del cibo come si formano

Secondo gli esperti, il fenomeno si produce soprattutto a causa dell’aumento delle temperature e quindi in estate. Molte volte la loro proliferazione all’interno delle confezioni avviene prima ancora del nostro acquisto, e quindi nei supermercati. Proprio per questo, se possibile, è utile verificare la presenza di tarme del cibo all’interno delle confezioni prima di andare in cassa o, eventualmente, prima di collocarle nella dispensa a casa.

Seguendo pochi semplici accorgimenti si può in definitiva evitare il problema della formazione di tarme del cibo in casa.

Questo articolo è stato scritto da Eleonora Vezzoli
Potrebbero interessarti questi articoli