Le migliori lampade per ogni stanza della casa

Parliamo di casa

Le migliori lampade per ogni stanza della casa

Una buona lampada crea un’atmosfera unica.
Che sia da tavolo, da terra, a parete o a sospensione, la sua scelta è fondamentale nell’arredamento di un ambiente qualsiasi. Perché la lampada giusta, messa al posto giusto, può cambiare tutto il modo di percepire l’arredo. E può cambiarlo in meglio, se hai gusto.

Quali sono le migliori lampade?

Per questo vogliamo presentarti una serie di lampade belle ed eleganti, che con i loro tratti e la loro forte personalità hanno saputo influenza tutto il mondo del design per interni:

  • La Falkland, disegnata da Bruno Munari nel 1964, è un classico intramontabile. Realizzata per Danese e dotata di linee accattivanti e tuttora attualissime, è in grado di valorizzare qualsiasi divano, soprattutto se usata in più di un esemplare.
  • La Easy di Kartell, invece, è il top per i corridoi. Realizzata da Ferruccio Laviani in policarbonato trasparente, questa lampada emana una luce calda e piacevolissima.
  • Per la cucina, niente di meglio dei tratti puliti di File2 di Lucifero’s. Essa consiste in una serie di moduli a parete, plafoniere e sospensioni, realizzate in diversi colori e con diversi materiali.
  • Se vuoi dotare la tua cucina di uno stile ancora più aggressivo, ti consigliamo Giukò dei Workstudios, installata sul binario a tre elementi “Adatto”.
  • Caboche, invece, è una lampada a sospensione, concepita da Patricia Urquiola ed Eliana Gerotto per Foscarini. Essa si presenta come un’interessante omaggio ai lampadari in cristallo dei tempi che furono, risultando estremamente raffinata ed elegante.
  • Spontandoci in camera da letto, ti consigliamo una lampada da terra come la Pinch and Splay di Davin Larkin, creata per il Kooyong Design Studio, in grado di creare atmosfere raccolte e calde. O, in alternativa, la versatile Sleepy Lamb di Busso: una lampada sui generis, che è anche porta riviste, appendiabiti e abat-jour.
  • Ti piace minimale? Baladeuse di Désaccord è un semplice filo rivestito che scende dal soffitto, eppure sa donare quel qualcosa in più a molte camere da letto.
  • Per il bagno, una soluzione pratica è quella di ricorrere ai faretti. Puoi, in seguito, ricoprirli con Compass Box Bean di Flos, elegante e raffinato rivestimento in grado di migliorare l’apparenza “nuda” del faretto standard.
  • Per lo specchio del bagno, infine, consigliamo qualcosa di sobrio. Ad esempio Righello, disegnata da Bruna Rapisarda per Regia. Essa consiste in una cornice di acciaio lucido che racchiude i LED al proprio interno. Dotata di diffusore centrare in plexiglass satinato, è essenziale e di facile utilizzo, semplice e lineare.
Questo articolo è stato scritto da Nicola Brami
Potrebbero interessarti questi articoli