Elettrodomestici da incasso: conviene comprarli insieme alla cucina?

Parliamo di casa

Elettrodomestici da incasso
Arredare, Cucina

Elettrodomestici da incasso: conviene comprarli insieme alla cucina?

Pacchetto elettrodomestici da incasso: conviene comprarlo insieme alla cucina?

Se la casa che abbiamo deciso di acquistare è un progetto in costruzione, il primo passo da fare dopo la firma del preliminare è sicuramente la scelta dell’arredamento della cucina.

In verità non è mai troppo presto per pensare a come progettare cucina e living annesso, in caso di open space.

Sarà proprio il costruttore a invitarci a farlo, così da ricevere quanto prima le giuste dritte per quanto riguarda posizionamento degli attacchi e altezza prese elettriche.

Il dubbio più diffuso riguarda la modalità di acquisto del pacchetto elettrodomestici da incasso: è meglio affidarsi direttamente al negozio di mobili oppure comprare una cucina senza elettrodomestici?

Valutiamo insieme le diverse possibilità per capire a quali esigenze andare maggiormente incontro e giungere alla migliore scelta del pacchetto elettrodomestici da incasso.

 

arredare la cucina con gli elettrodomestici da incasso
Arredare la cucina con gli elettrodomestici da incasso.
©Pinterest

Comprare il pacchetto elettrodomestici cucina dal mobiliere

L’acquisto degli elettrodomestici da incasso unitamente alla cucina che abbiamo scelto, è sicuramente un vantaggio dal punto di vista pratico, anche se difficilmente andremo a risparmiare.

Vediamo cosa ci può offrire questa opzione:

  • La comodità del ricevere una cucina completa (il negozio di mobili si occuperà anche dell’installazione degli elettrodomestici da incasso)
  • Riduzione del rischio di ricevere pezzi di misure che non corrispondono (nel caso dovesse succedere, ne risponderebbe direttamente il mobiliere)
  • Il mobiliere può proporre sconti e offerte sugli elettrodomestici da incasso se acquistati insieme alla cucina
  • Il preventivo è gratuito quindi valutare non costa nulla, purché non si firmi il tutto (fate attenzione a cosa sottoscrivete in questa fase!)

La riflessione maggiore da fare in riferimento a questa opzione riguarda il costo: dobbiamo tenere presente che il prezzo di partenza del pacchetto elettrodomestici sarà meno competitivo rispetto a ciò che possiamo trovare on line o al negozio di elettrodomestici.

Si tratterà in sintesi della migliore offerta che il mobiliere può proporci all’interno della gamma di prodotti a sua disposizione.

 

cucina completa di elettrodomestici da incasso
Cucina completa di elettrodomestici da incasso.
@Pinterest

Comprare gli elettrodomestici da incasso al negozio di elettrodomestici

Quando iniziavamo solo a vagheggiare sull’acquisto della casa dei nostri sogni, avremo sicuramente ceduto alla tentazione di entrare in qualche negozio di elettrodomestici a curiosare.

Ora che abbiamo le idee un po’ più chiare possiamo valutare con occhio più critico se optare per questa soluzione, sulla base di ciò che ci riserva:

  • La vasta scelta di prodotti a disposizione e la possibilità di valutare lo stesso prodotto presso diversi rivenditori per spuntare il prezzo migliore
  • Presenza di promozioni e offerte
  • Anche in caso di acquisto presso il negozio di elettrodomestici potremo chiedere al mobiliere di occuparsi dell’installazione (in genere non ci sono problemi, ci verrà solamente richiesto di corrispondere una cifra che va dai 50 ai 100 €)

Questa opzione può essere vista anche come una strategia iniziale che ci porterà poi verso un piano d’azione differente: una volta valutati dal vivo i prodotti e ascoltato i pareri dei rivenditori in merito alle specifiche e alle funzionalità ci saremo fatti la cultura necessaria per buttarci, eventualmente, sull’opzione di acquisto on line.

 

pacchetto elettrodomestici da incasso
Pacchetto elettrodomestici da incasso. ©Pinterest

 

Acquisto elettrodomestici on line

Comprare gli elettrodomestici per cucina on line è la soluzione che sicuramente consente di risparmiare di più in assoluto.

Scegliere di acquistare sul web significa:

  • Scavalcare le varie intermediazioni e quindi ridurre i costi
  • Ottenere informazioni sulle specifiche dei prodotti direttamente in rete dagli e-commerce di elettrodomestici (e in caso di dubbi potremo, come già suggerito, andarci a informare “in incognito” in un negozio di elettrodomestici)
  • In caso di problemi relativi alla merce quali danneggiamento durante il trasporto, misure errate o prodotto non corrispondente, saremo garantiti dal rivenditore

In conclusione per giungere ad una scelta dovremo valutare la convenienza a noi più consona non solo in termini economici ma anche pratici.

Questo articolo è stato scritto da Eleonora Vezzoli
Potrebbero interessarti questi articoli