Casa vacanza on line? Attenzione alle truffe!

Parliamo di casa

Eventi e News, Informazioni

Casa vacanza on line? Attenzione alle truffe!

Non appena l’abbiamo vista ce ne siamo innamorati. Abbiamo tanto cercato una casa vacanza on line e finalmente l’abbiamo trovata, proprio con le caratteristiche che cercavamo: abbastanza grande, indipendente, con tutto il necessario all’interno. E poi abbiamo scoperto che il prezzo è più che abbordabile, molto al di sotto di quanto avevamo preventivato. In poche parole, un sogno.

Sarà tutto vero?

Sono sempre più le persone che organizzano le vacanze on line: si inizia prenotando volo e si finisce cercando una casa dove passare le vacanze visti i prezzi vantaggiosi.
Ma come distinguere un vero affare da una truffa?
Infatti anche in questo settore aumentano i truffatori che mettono on line annunci di case bellissime…inesistenti.
Ecco qualche consiglio utile per evitare spiacevoli sorprese.

Casa vacanza on line? Attenzione alle truffe!
Casa vacanza on line? Attenzione alle truffe!

Il prezzo

Confrontare sempre il prezzo con altre case vacanze dalle stesse caratteristiche. Se si discosta troppo dagli altri annunci, forse è meglio passare alla casa successiva.

La piattaforma

Attenzione al sito. È meglio non prenotare attraverso siti di annunci generici: allo stesso modo è meglio non accettare proposte da privati via mail o facebook. Cerca su siti specializzati. I più famosi sono AirbnbHomelidaysHomeaway.
Alcune piattaforme, come Airbnb, si pongono come intermediari totali tra le parti: si sceglie, si prenota, si paga (con regole molto rigide) solo attraverso il sito. Questo per tener monitorato l’intero processo e evitare spiacevoli sorprese ai propri clienti.
Altre piattaforme, come Homelidays,  assomigliano più a una vetrina. Si sceglie la casa vacanza e si contatta il proprietario per prenotare. Per quanto riguarda il pagamento si può scegliere di fare da se oppure di pagare con un sistema simile ad Airbnb, con tanto di copertura in caso di frodi.

Le recensioni

Quando si stanno visionando le diverse case on line, la prima cosa da guardare sono descrizione, prezzo e recensioni. Leggete attentamente tutto quello che hanno scritto i precedenti ospiti. Potrete farvi un’idea di quanto l’annuncio corrisponda a verità e aspettative.

L’identità del proprietario

Accertarsi dell’identità del proprietario. Se si è deciso di intavolare una prenotazione privata con il proprietario, assicuriamoci di conoscere i suoi dati dati essenziali, come farà lui con noi nel caso dovessimo firmare un contratto. Fare anche una telefonata e chiedere ulteriori informazioni sulla casa se necessario. Se l’altra persona dovesse risultare impreciso o fosse sempre irreperibile, forse è il caso di stroncare la prenotazione.

Il pagamento

Una volta scelta e prenotata la casa, arriva il momento di pagare.
Solitamente si deve versare una caparra pari al 30% del totale, raramente si paga subito l’intero importo (anche se alcune piattaforme fanno così).
Il proprietario vi chiede di pagare tramite vaglia postale, inviando soldi in una busta, caricando una sua carta prepagata o attraverso servizi di trasferimento di denaro immediato all’estero?
Attenzione sarebbero tutti da evitare, perché sono tutti pagamenti difficili da tracciare.
È molto più sicuro pagare tramite bonifico bancario o tramite servizi come paypal.

Conservare tutto

Bisogna conservare tutte le mail di conversazione, prenotazione, bonifici. Questo nel caso dovesse malauguratamente succedere qualcosa una volta arrivati alla nostra casa vacanza.

Per finire: recensire o denunciare

Una volta terminata la vacanza, facciamo un favore ad altre persone: recensiamo.
Scriviamo se ci siamo trovati bene, se tutto era come nella descrizione, se abbiamo avuto qualche problema, se il proprietario è stato disponibile. Se non ci siamo trovati bene possiamo anche segnalare alla piattaforma i problemi riscontrati..
Se invece, nonostante tutte le nostre precauzioni, siamo arrivati al luogo delle nostre agognate vacanze e abbiamo scoperto che la casa non esiste…non esitiamo, denunciamo tutto alla polizia postale.

Ora che è chiaro quali sono i passaggi da seguire per prenotare in tutta sicurezza una casa vacanza on line, cosa aspettiamo?
Andiamo a prenotare!

Questo articolo è stato scritto da Silvia Svanera
Potrebbero interessarti questi articoli